Cremona Musica 2022, presentato il calendario degli eventi

Presentata l’anteprima del programma degli eventi della nuova edizione della fiera cremonese, con numerosi appuntamenti nel centro città.

 

A meno di tre mesi dall’inaugurazione, Cremona Musica 2022, la principale fiera mondiale di strumenti musicali d’alto artigianato e unica Fiera di settore in Europa, presenta l’anteprima del programma degli eventi che si svolgeranno fra il 23 e il 25 settembre sia in fiera che in altre suggestive location nel centro storico della città anche grazie alla sinergia con le Istituzioni territoriali, tra cui Comune, CCIAA e associazioni di categoria.

Nei tre giorni di Cremona Musica, il centro fieristico cremonese ospiterà oltre cento appuntamenti fra concerti, recital, concorsi, mostre, presentazioni e masterclass, con eventi speciali dal vivo che si terranno anche in prestigiose location cittadine: al Teatro Ponchielli, all’Auditorium G. Arvedi del Museo del Violino, nel cortile di Palazzo Affaitati e nel cortile Federico II, proprio di fronte alla Piazza del Comune, a ulteriore conferma dell’unicità della manifestazione. 


L’anteprima del programma degli eventi è già consultabile all’indirizzo http://events.cremonamusica.com

La cornice unica e suggestiva del centro cittadino vedrà numerose location coinvolte: l’Auditorium G. Arvedi ospiterà venerdì 23 settembre la presentazione del documentario sul leggendario liutaio americano John Monteleone, che nel corso della serata sarà premiato con il Cremona Musica Award e sarà presente anche in fiera per una serie di masterclass.

Il 24 settembre, sempre all’Auditorium G. Arvedi, si terrà un concerto dedicato a due grandi compositori polacchi: Fryderyk Chopin e Henryk Wieniawski. La violinista Agata Szymczewska (già vincitrice del Concorso Wieniawski) suonerà brani di Wienaski per violino e pianoforte (accompagnata da Witold Szymczewski) e il pianista spagnolo Martin Garcia Marcia (vincitore del terzo premio al Concorso Chopin 2021), suonerà musiche di Chopin. La serata comprenderà anche la premiazione di Artur Sklener, Presidente dello Chopin Institute, e Aleksander Laskowski, direttore della comunicazione del Premio Chopin, con il Cremona Musica Award nella categoria comunicazione, per il XVIII Premio Chopin.

Sempre il 24 settembre, il Teatro Ponchielli ospiterà la finale della terza edizione del Pianolink International Amateurs Competition, il concorso dedicato ai migliori pianisti amatoriali da tutto il mondo, che si esibiranno di fronte a una giuria internazionale composta da Olga Kern, Vovka Ashkenazy, Anna Kravtchenko, Enrica Ciccarelli e Jed Distler.

Cremona Musica Downtown porterà tanta musica dal vivo nel centro della città con il concerto serale, che si terrà il 24 settembre nel Cortile Federico II, con Carlo Aonzo,  Mike Marshall, Andrea Tarquini, Ukulollo, Paul Moore, Luca Zanetti & Paola Torsi, Charango Session - e un’intera giornata di musica live dedicata a giovani musicisti e band emergenti il 25 settembre presso il cortile di Palazzo Affaitati.

Il centro fieristico ospiterà come di consueto centinaia di artisti e protagonisti della musica. Per il mondo degli archi, sono già in programma concerti con, tra gli altri, Emma Arizza, Yulia Berinskaya, Gli Archi di Cremona, Anna Serova,  il quartetto SyLF, Agata Szymczewska e il seminario del celebre Simon Fischer, dedicato ai principi della produzione del suono negli strumenti ad arco organizzato in collaborazione con Esta Italia e CCIAA di Cremona. 

Per Piano Experience i grandi brand pianistici porteranno in fiera tanti artisti internazionali per il collaudato format dei piano festival. Fra i nomi già annunciati ci sono, tra gli altri, Boris Berman, Giusy Caruso, Han Chen, Sarah Davis Buechner, Inna Faliks, Antonio Faraò, Federico Gad Crema, Martin Garcia Garcia, Chelsea Guo, Maya Oganyan, Cesare Picco, Aleksandra Swigut, Dan Tepfer e tanti altri. Cremona Musica ospiterà, come di consueto, la finale della IV edizione del Disklavier Composers Contest, che si svolgerà il 25 settembre presso la Sala Stradivari.

L’Acoustic Guitar Village ospiterà tre giorni di musical dal vivo no-stop sui grandi palchi del giardino della fiera, con i concorsi “Corde & Voci d’Autore”, dedicato ai chitarristi cantautori e “New Sound of Acoustic Music”, dedicato ai chitarristi fingerstyle e alle band acustiche, il IX Italian Bluegrass Meeting - con ospite speciale il mandolinista americano Mike Marshall - e “Corde & Voci d’autore”, la rassegna di cantautori-chitarristi (con Chiara Ragnini, Meccanismi Armonici, Steve Saluto, Andrea Tarquini, Antonio Lombardi Trio, Acoustic Cage). Sezioni speciali saranno dedicate anche ad altri strumenti a corda, come il mandolino (con i numerosi eventi di “Cremona Mandolini in Mostra”, coordinati dal maestro Carlo Aonzo e dal liutaio Lorenzo Frignani), l’ukulele e il charango.

Tanta musica popolare e eventi di approfondimento culturale riempiranno gli spazi dell’Accordion Show, l’area dedicata alla fisarmonica, che ospiterà mostre, conferenze, concerti ed eventi speciali, compreso un grande omaggio a Wolmer Beltrami per i 100 anni dalla nascita di uno dei fisarmonicisti più influenti del secolo scorso.

Cremona Winds, l’area dedicata ai fiati, ospiterà le masterclass del sassofonista Chris Collins  e del clarinettista Milan Řeřicha.

Non mancheranno le tavole rotonde con ospiti internazionali, dedicate alle nuove prospettive dell’insegnamento, della produzione e della divulgazione musicale.

Oltre ai nomi già citati, interverranno per essere premiati con i Cremona Musica Awards il celebre compositore ucraino Valentin Silvestrov (categoria composizione), il violoncellista francese Christophe Coin (categoria performance - archi), il clarinettista David Krakauer (categoria performance - fiati) e Martin Engstroem, fondatore e direttore del Festival di Verbier (categoria progetto).