Il liutaio Amnon Weinstein nominato Cavaliere della Legion d'Onore della Repubblica Francese

Il liutaio israeliano Amnon Weinstein è stato insignito questa primavera del più alto riconoscimento della Repubblica francese, diventando Cavaliere della Legion d'Onore. Weistein ha dedicato la sua vita al celebre progetto "Violins of Hope", che l'ha portato a raccogliere, restaurare oltre cento archi appartenuti alle vittime dell'olocausto. Un modo per raccontare le loro storie, portando in giro per il mondo i violini per mostre e concerti dal vivo.

Proprio grazie a questo progetto, Amnon Weistein era stato anche ospite di Cremona Musica 2019, dove aveva anche ritirato il Cremona Musica Award nella categoria progetto. In quell'occasione, era stata portata a Cremona Musica anche una selezione dei violini di Violins of Hope, esposti nei tre giorni di fiera e poi anche suonati dal violinista turco Cihat Askin.

 

Avevamo parlato di Violins of Hope anche in un'intervista ad Amnon Weinsten: leggi qui