Igor Levit suona per 15 ore per aiutare gli artisti in difficoltà per la pandemia

Il pianista russo-tedesco Igor Levit ha suonato in live streaming "Vexations" del compositore Eric Satie, questo sabato, per porre l'attenzione sulle difficoltà degli artisti, particolarmente colpiti dalle conseguenze dell'epidemia. La performance è durata 15 ore, ed è stata trasmessa anche sul suo profilo Twitter. Secondo il pianista, rappresenta l'"urlo silenzioso" dei musicisti di tutto il mondo.

 

Clicca qui per vedere il concerto

 

Dopo il concerto Levit ha tweettato: "Ce l'ho fatta. Ce l'ho fatta. Sono felice. Appagato. Grato. E decisamente stordito".

Dopo il concerto, Levit ha anche messo all'asta 840 spartiti per aiutare i musicisti che hanno perso il lavoro a causa delle conseguenze del lockdown. In questi mesi Levit aveva già suonato oltre 50 concerti pomeridiani, disponibili sul suo profilo Twitter.