Un'edizione davvero speciale

Cala il sipario su Cremona Musica Special Edition, dopo due giorni in cui Cremona si è vestita di musica. In tempi diversi dal solito, Cremona Musica ha proposto un format innovativo, sempre completamente coerente con la propria missione: far conoscere agli appassionati i capolavori della liuteria cremonese, far incontrare produttori di strumenti musicali e potenziali clienti, permettere a tutti di godere della grande musica.

E' così è stato anche in questa edizione speciale, che ha visto la fiera uscire dai padiglioni per riversarsi nelle vie del centro, in tante splendide location cittadine. Il Palazzo del Comune ha ospitato una mostra di liutai cremonesi, il Cortile Federico II, davanti al duomo, è stato teatro di ore di concerti, Palazzo Affaitati è stato cornice dei concorsi pianistici, al Dipartimento di Musicologia e Beni Culturali si sono tenute le conferenze divulgative.

L'auditorium Giovanni Arvedi del Museo del Violino è stato teatro del concerto inaugurale della Manifestazione e successivamente ha visto sfilare decine di musicisti e di liutai, che hanno avuto un'occasione unica per far suonare i propri strumenti in una sala da concerti con un'acustica perfetta e un fascino unico, e di presentare le proprie creazioni ad un pubblico di clienti internazionali collegati via web per i Cremona Musica Speed Date.

Grazie a tutti coloro che hanno partecipato rendendo questa edizione ancora più speciale. Cremona Musica torna nel 2021, dal 24 al 26 settembre.