Un violino per iniziare (e non solo): alla scoperta di Fareast Violins

L'idea dietro Fareast Violins è quella di garantire agli studenti o a chi si sta avvicinando alla musica una soluzione economica per iniziare, garantento però sempre un'ottima qualità e la possibilità di personalizzare lo strumento. Il risultato è una serie di strumenti che si adattano anche alle esigenze dei professionisti. Ne abbiamo parlato con Monica Pezzini.

 

Come è iniziata la vostra attività?

È iniziata quasi per caso, essendo entrati in contatto con un ottimo produttore di strumenti ad arco in Cina. Anni fa gli strumenti ad arco prodotti in Asia erano sinonimo di qualità molto bassa. La nostra sfida è stata quella di proporre in Italia e in altri paesi europei degli strumenti ad arco con una buona manifattura e sonorità, che sono in grado egregiamente di soddisfare la richiesta di studenti e giovani musicisti che si avvicinano al mondo degli strumenti ad arco e non hanno disponibilità economiche per acquistare da subito uno strumento di liuteria artigianale italiana.

 

Quali sono i principali punti di forza dei vostri strumenti, specialmente in confronto a quelli prodotti in Italia e in Europa?

I nostri strumenti ovviamente non vogliono competere con quelli creati dai liutai, ma sono un ottimo compromesso per chi inizia a studiare. Sul mercato si trovano in vendita strumenti costruiti in serie di tutte le tipologie di prezzo. I violini, viole, violoncelli e contrabbassi che proponiamo si avvicinano sufficientemente a quelli prodotti artigianalmente in termini di materiali usati (acero, abete, ebano, vernici naturali…) pur mantenendo un costo contenuto. Oltre alla manifattura, per noi è estremamente importante anche che gli strumenti siano comodi da usare, quindi curiamo molto il settaggio di ogni singolo strumento prima della vendita. I ragazzi che iniziano a studiare uno strumento difficile come quelli ad arco devono trovarlo comodo e facile da suonare, altrimenti abbandonano lo studio dopo il primo anno. Il nostro scopo è invece quello di appassionarli a continuare a studiare per poi magari diventare dei musicisti di grande successo.

Allo stesso tempo cerchiamo anche di facilitare il compito dei nostri rivenditori, facendo in modo che i nostri strumenti richiedano poca manutenzione prima e dopo la vendita, e che non ci siano mai resi di merce. Questo naturalmente non significa che noi non siamo comunque sempre disponibili per eventuali sostituzioni o risoluzioni di problematiche, che fortunatamente sono assai rare.

Sembrerà scontato da dirsi, ma facciamo veramente il possibile affinché i nostri rivenditori e i loro clienti rimangano sempre soddisfatti dell’acquisto.

 

Qual è il vostro target principale?

Per i nostri strumenti del livello principiante e intermedio il target sono appunto i musicisti giovani e giovanissimi (dai 4 anni in avanti). Mentre quelli dei livelli superiori possono tranquillamente essere utilizzati anche da amatori o da professionisti che hanno bisogno di un secondo strumento oltre al loro strumento principale, che suoni quindi discretamente bene ma che possano usare per concerti meno importanti o in situazioni dove uno strumento costoso potrebbe essere a rischio di rovinarsi.

 

E' possibile personalizzare gli strumenti?

Certo, oltre ai modelli e alle misure standard, possiamo anche sviluppare modelli e misure particolari, sulla base delle esigenze dei nostri clienti. Ovviamente le tempistiche per la fornitura saranno un po’ più lunghe rispetto a quelle abituali.

 

Quali sono le principali novità del vostro catalogo?

Le viole sono sempre tra gli strumenti ad arco quelli un po’ più bistrattati. Quest’anno abbiamo pensato di arricchire l’offerta anche di questi strumenti, proponendo delle viole anche di misura molto piccola per i bambini di 4-5 anni e contemporaneamente delle viole di livello superiore per i ragazzi del conservatorio o i professionisti (nei modelli Stradivari, Guadagnini, Amati).

 

Qual è l’importanza di Cremona Musica nella vostra attività?

Partecipiamo a Mondomusica ininterrottamente dal 2008, appena abbiamo iniziato questa attività. Conoscevamo la fiera già da prima come visitatori, e fin da subito abbiamo ritenuto che fosse fondamentale partecipare a questo evento, se volevano entrare a far parte del mondo degli strumenti ad arco. Oggi Cremona Musica è molto più che un’esposizione specializzata per costruttori di strumenti ad arco, ed ha un’indiscussa fama nel mondo. Ovviamente a noi interessa principalmente per far conoscere i nostri strumenti ai negozi di musica, ai giovani musicisti e ai loro insegnanti che si trovano sul territorio italiano. Ma dobbiamo riconoscere che proprio grazie a Cremona Musica siamo entrati in contatto anche con rivenditori in Francia e in altri paesi europei, che oggi siamo felici di annoverare tra i nostri principali clienti.

 

 

FarEast Violins

Far East Trade Consultants di Pezzini Monica Giulia
Via Zanella, 10
20133 Milano, Italy
Tel +39 02 / 97386207
Email: info@fareastviolins.com

http://www.fareastviolins.com
http://www.facebook.com/ FarEastViolinsMilano
http://www.Instagram.com/ fareastviolins