Forse la scienza sta capendo come impariamo a suonare

Un esperimento condotto al Conservatorio di Milano potrebbe fare luce su come i musicisti imparano a suonare. Lo studio ha esaminato il comportamento del cervello di 24 musicisti mentre osservavano video di clarinettisti e violinisti che suonavano. In alcuni dei video però l’audio differiva di intonazione rispetto alle informazioni visive. I dati raccolti dimostrano la presenza di neuroni specchio capaci di processare informazioni sia visive che uditive. Un passo importante per comprendere meglio i sistemi di apprendimento.